LA MUSICA DEL CORPO, DELLA MENTE E DEL… CUORE

Davanti alla Chiesa SAN MASSIMO di Torino, (Via Mazzini 29) Domenica 17 maggio 2015 dalle ore 16, in occasione del Salone del Libro, si sono esibiti per la prima volta insieme i ragazzi dell'Orchestra OMT – MIRè (Scuole Medie ad indirizzo musicale di Torino e Provincia), l'orchestra del Liceo Musicale Cavour il coro multietnico MANINCANTO, formato da ragazzi e ragazze provenienti dalle Scuole Primarie IC Regio Parco, dall'Associazione Down, dalle Scuole ad indirizzo Musicale di Torino e Provincia – Rete PRIMAMUSICA ( DM 8/2011) e dall'Istituto Magarotto.

L'evento, inserito all'interno del Progetto" La Musica del corpo, della mente e del...Cuore" promosso e coordinato dall'UST di Torino – Ufficio Inclusione –, ha coinvolto la Rete OMT MIRè coordinata dalla Dirigente Valeria Fantino, l'Associazione Pequenas Huellas, fondata dalla Prof.ssa Sabina Colonna Preti, Referente Regionale del SISTEMA ITALIANO dei cori e delle orchestre infantili e giovanili a cui fa riferimento il Coro Manincanto, la Consulta Provinciale degli Studenti di Torino con il Presidente Massimo Rebuglio e la Referente Prof.ssa Stefania Lupo, l'IC Regio Parco con la Dirigente Concetta Mascali, l'Istituto Magarotto, l'Associazione Down, la Rete PRIMAMUSICA, coordinata dalla Dirigente Paola De Faveri, il Coro e l'Orchestra del Liceo Musicale Cavour con la Dirigente Emanuela Ainardi.

In questi giorni sono presenti a Torino per la preparazione del coro anche i docenti provenienti dal Venezuela Naybeth Garcia e Johnny Gómez, docenti e assistenti nella scuola di musica del maestro venezuelano Josè Antonio Abreu e fondatori del coro Manos Blancas. Partendo dall'idea che l'inconscio umano sfrutta il linguaggio ancestrale dei gesti, dei movimenti del corpo, i maestri venezuelani hanno iniziato a fare musica partendo dalla sviluppo della gestualità e della motricità, ideando un programma di insegnamento adeguato a ragazzi e ragazze con difficoltà fisiche e psichiche di ogni tipo.

Il Progetto, che dà quindi inizio a un percorso fondato sull'uso del linguaggio musicale per coinvolgere e rendere protagonisti insieme ragazzi e ragazze di differenti età, abilità e culture, si avvale della collaborazione della Dott.ssa Antonella Anichini della NPI dell'Ospedale Regina Margherita ed è sostenuto con risorse finanziarie e tecniche dall'UTS Levi-Arduino di Torino, dalla Circoscrizione 7 e dall'Associazione di Volontari Radio Soccorso Sociale, da Radio Torino International, dal Rotary Torino – Stupinigi e dall'Acqua Valmora.

 

 

Il sito web usa cookie per realizzare alcune funzionalità e per migliorare la navigazione. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto - nessun cookie sarà caricato. NB: per poter accedere alle aree riservate è necessario accettare i cookie; non è possibile fare il login se non si clicca su -Accetto- (può essere necessario aggiornare la pagina - tasto F5) Informativa