CRESCERE IN ORCHESTRA

«La musica, luogo di costruzione simbolica di significati, può essere un terreno importante di incontro di storie personali, di soggettività e di continuo confronto di identità. Ancor più importante ci appare questo ruolo della musica se si pensa che tale costruzione di significati non è solo frutto dell’individuo, ma è legata agli usi sociali della musica, quindi alle culture, in un continuo gioco di relazioni tra individuo e cultura. La musica può così essere specchio di come si possa essere umanamente diversi in società diverse, o, nel nostro caso musicalmente diversi in società diverse. e offrire occasione di incontro e scambio con l'altro […], un incontro in cui le diversità reagiscano tra loro e si contaminano reciprocamente, e non restano soltanto compresenti in uno stesso spazio geografico»1. (Maurizio Disoteo)2

L’Istituto Comprensivo Regio Parco da anni ricerca esperienze musicali da proporre ai ragazzi. Alcuni anni fa, con la collaborazione di “Pequeñas Huellas”3, ha organizzato un corso di percussioni (djembé) tenuto dal maestro senegalese Magatte, volto sia a migliorare le abilità musicali degli allievi che a favorire una migliore integrazione tra loro.

Gli esiti del corso sono stati molto positivi, e anche le famiglie hanno potuto rendersene conto, partecipando come spettatrici all’ultima lezione.

Da gennaio 2013 è stata rinsaldata la collaborazione con “Pequeñas Huellas” e si sono poste le basi per un progetto di “orchestra scolastica” che prevedeva lezioni di violino (o di violoncello, destinato ai bambini più alti) presso la scuola dell’infanzia.

Le lezioni erano rivolte a tutti i bambini ed erano articolate in tre grandi fasi:

  • attività propedeutiche (canti, ritmi, uso dei “tuboing”…)
  • utilizzo degli strumenti di cartone, per consolidare le posture corrette e favorire la gestione degli strumenti veri
  • uso degli strumenti veri (solo per i bambini di 5 anni).

Le lezioni, condotte da violiniste e violoncelliste diplomate in conservatorio e formate per insegnare ai piccoli, sono organizzate da un’associazione che sia chiama ORME, affiliata a Pequenas Huellas. Gli strumenti sono stati acquistati grazie ad una donazione da parte di una corista, recentemente scomparsa. La corista si chiamava Giulia e anche la nostra piccola orchestra è stata chiamata “Giulia”.

L’esperienza condotta in corso Ciriè è stata apprezzata da tutti: le famiglie, i bambini, gli insegnanti erano entusiasti. E’ stato quindi presentato un nuovo progetto, “Crescere in orchestra”, con il quale si richiedevano ulteriori finanziamenti alla Fondazione Agnelli e al MIUR, per cercare di proseguire l’esperimento. “Crescere in orchestra” si propone lezioni di violino per tutte le classi, dall’infanzia alla terza media, ma i finanziamenti ottenuti bastano a malapena a coprire le classi prime.

Per l’anno scolastico 2014/15, le lezioni musicali proseguiranno nelle classi in cui già erano avviate e nelle classi che desiderano iniziare il percorso.

Le lezioni saranno in parte finanziate dalla Fondazione Agnelli, dalla scuola e in parte dai genitori.

Presso la scuola dell’infanzia funziona inoltre, in orario extrascolastico, un corso di violino/violoncello di approfondimento, aperto anche ai bambini che non frequentano più nel nostro Istituto, ma desiderano proseguire lo studio dello strumento. L'Istituto organizza diverse esibizioni e concerti delle orchestre al fine di abituare i bambini a suonare insieme di fronte ad un pubblico.

 

ALTRE ATTIVITÀ MUSICALI IN ORARIO EXTRA-SCOLASTICO

Pianoforte:
La Scuola di Pianoforte di Torino organizza corsi di pianoforte, tenuti presso la scuola Lessona da docenti di conservatorio, per gli alunni dell’Istituto che ne fanno richiesta.
Le lezioni si tengono a partire dalle ore 16,30 per gruppi di due bambini/ragazzi alla volta, il lunedì, il martedì. Il pianoforte presente a scuola è stato fornito dagli organizzatori del corso.
Il costo è a carico delle famiglie.
È previsto un saggio finale.

Coro CantAbile:
Nei locali della scuola De Amicis è possibile iscriversi a corsi corali.
Sono presenti due cori, uno di bambini in età scolare e uno di adulti.
Poiché la scuola concede i locali all'associazione CantAbile, il maestro restituisce alcune ore di lezione di canto destinate alle classi 4° e 5° della De Amicis.

_________________________

1-2 Insegna presso la Scuola Europea di Bruxelles. Svolge attività di ricercatore, formatore e pubblicista. E’ stato docente di Educazione Musicale Interculturale nei Master in Etnomusicologia delle Università di Valencia (Spagna) e del Maryland (USA).
Fa parte del Comitato Scientifico del CSMDB (Associazione Centro Studi Musicali e Sociali Maurizio Di Benedetto di Lecco)

3 “Pequenas Huellas" (Piccole Impronte) è un progetto di sviluppo culturale destinato a tutti i bambini del mondo, specialmente quelli che soffrono per guerre, malattie, fame, maltrattamenti, sfruttamento, discriminazione o abbandono. Il progetto Pequeñas Huellas nasce in Venezuela, dove il maestro Abbado e il maestro Abrea raccolgono i ragazzi delle favelas e formano un’orchestra (l’orchestra della pace). I ragazzi diventano talmente bravi da ottenere successo e l’esperienza non si limita ad essere di tipo musicale, ma regala loro una nuova dignità, li aiuta a scegliere una nuova vita. Da adulti questi ragazzi si sono riproposti in qualità di maestri ed hanno a loro volta dato vita a nuove orchestre di ragazzi in tutto il mondo. Il valore simbolico di quanto è stato realizzato è enorme ì, unisce i bambini di ogni parte del mondo, crea una catena di solidarietà e lascia sperare in una nuova società, attenta e rispettosa dei diritti di ogni bambino.
In Italia il progetto è seguito dalla violinista Sabina Colonna Preti.

 

Il sito web usa cookie per realizzare alcune funzionalità e per migliorare la navigazione. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto - nessun cookie sarà caricato. NB: per poter accedere alle aree riservate è necessario accettare i cookie; non è possibile fare il login se non si clicca su -Accetto- (può essere necessario aggiornare la pagina - tasto F5) Informativa