Iscrizioni alle scuole dell'infanzia e alle scuole del primo ciclo A.S. 2018/19

Dal 16 gennaio al 6 febbraio 2018 possono essere presentate le domande di iscrizione:

  • alle sezioni di scuola dell'infanzia;
  • alla prima classe di scuola primaria;
  • alla prima classe di scuola secondaria di 1° grado.

Iscrizioni online
Le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente online (tranne che per la scuola dell'infanzia).
Le famiglie possono già registrarsi sul portale delle iscrizioni (www.iscrizioni.istruzione.it), a partire dal 9 gennaio 2018, per ottenere user-id e password di accesso al servizio. Coloro che sono in possesso di un'identità digitale (SPID) possono accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore.
Il modello della domanda sarà reso disponibile attraverso l'applicazione internet "Iscrizioni online" a cui si può accedere dal sito www.iscrizioni.istruzione.it.

Adempimenti delle famiglie
Le famiglie possono presentare una sola domanda d'iscrizione, ma possono indicare una seconda o terza scuola cui indirizzare la domanda nel caso in cui l'istituzione di prima scelta non avesse disponibilità di posti. Nel caso risultassero richieste di iscrizione in eccedenza, le priorità saranno determinate dai criteri di precedenza nell'ammissione, pubblicati anche in apposita sezione del modulo di iscrizione online.
Per consentire una scelta consapevole della scuola, i genitori hanno a disposizione, all'interno di "Scuola in chiaro", il rapporto di autovalutazione (RAV), documento che fornisce informazioni sul servizio scolastico erogato e sui traguardi di miglioramento che la scuola intende raggiungere nei prossimi anni.
La domanda di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, richiede il consenso di entrambi i genitori. I dati riportati nel modulo di iscrizione hanno il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione, prevedono quindi conseguenze di carattere amministrativo e penale se non sono rispondenti a verità.

Iscrizioni e frequenza anticipata
Devono essere iscritti alla classe prima della scuola primaria i bambini che compiono 6 anni entro il 31 dicembre 2018, ma possono essere iscritti anche i bambini che compiono 6 anni entro il 30 aprile 2019. In caso di eccedenza di iscrizioni hanno precedenza i nati entro il 31 dicembre 2018.

Scuola dell'infanzia
L'iscrizione alla scuola dell'infanzia è effettuata a domanda presso l'istituzione scolastica prescelta. L' iscrizione alla scuola dell'infanzia, infatti, non prevede la procedura online.
Possono essere iscritti i bambini che compiono 3 anni entro il 31 dicembre 2018 e comunque non oltre il termine del 30 aprile 2019.
Hanno precedenza coloro che compiono tre anni entro il 31 dicembre 2018.

Scuola secondaria di primo grado
Devono essere iscritti alla classe prima della scuola secondaria di primo grado gli alunni che hanno conseguito l'ammissione o l'idoneità a tale classe.
Le iscrizioni si effettuano online anche se si tratta di Istituto Comprensivo, non sono previste iscrizioni d'ufficio.

Alunni con disabilità
Le iscrizioni di alunni con disabilità effettuate nella modalità online devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla ASL di competenza, corredata da diagnosi funzionale/PDF.

Alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)
Le iscrizioni di alunni con diagnosi di disturbo specifico di apprendimento (DSA) effettuate nella modalità online, devono essere perfezionate con la presentazione alla scuola prescelta, da parte dei genitori, della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge 170/10.

Alunni con cittadinanza non italiana
Per gli alunni con cittadinanza non italiana sprovvisti di codice fiscale è consentito effettuare la domanda di iscrizione online (viene creato un cosiddetto "codice provvisorio" che, appena possibile, la scuola dovrà sostituire sul portale SIDI con il codice fiscale definitivo).

Insegnamento della religione cattolica e attività alternative
La facoltà di avvalersi o non avvalersi dell'insegnamento della religione cattolica viene esercitata dai genitori al momento dell'iscrizione, mediante la compilazione dell'apposita sezione online. La scelta vale per l'intero corso di studi, fatto salvo il diritto di modificare tale scelta per l'anno successivo entro il termine delle iscrizioni.
La scelta di attività alternative è operata all'interno della scuola, all'inizio dell'anno scolastico, e trova attuazione attraverso diverse opzioni:

  • attività didattiche e formative
  • attività di studio e/o di ricerca individuale con assistenza di personale docente
  • non frequenza della scuola nelle ore di insegnamento della religione cattolica.

 

Le famiglie prive di strumentazione informatica possono ottenere servizio di supporto dalla segreteria dell'Istituto, nell'apposito orario di ricevimento, o dal Centro Territoriale Inclusione (CTI), sito in via Masserano, 4.

Il sito web usa cookie per realizzare alcune funzionalità e per migliorare la navigazione. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto - nessun cookie sarà caricato. NB: per poter accedere alle aree riservate è necessario accettare i cookie; non è possibile fare il login se non si clicca su -Accetto- (può essere necessario aggiornare la pagina - tasto F5) Informativa